Come ridurre i costi energetici aziendali? Tramite l’ECP (Contratto Rendimento Energetico)

inquinamento-indoor-capacità-cognitive
Come diminuire la concentrazione degli inquinanti indoor e aumentare le funzioni cognitive
18 settembre 2017
efficientamento-impianti-aria-compressa Lombardia
Sistemi ad aria compressa e l’importanza dell’efficientamento
16 ottobre 2017
Contratto-Rendimento-Energetico-EPC-Lombardia

La riduzione dei costi energetici è un tema di fondamentale importanza per un imprenditore. Oltre agli strumenti di cui vi abbiamo parlato nell’articolo “Ridurre le spese aziendali grazie al sistema ISO 50001“, esiste un ulteriore mezzo: il Contratto di rendimento energetico (EPC).


Cos’è l’EPC?

Il contratto di rendimento energetico (o, secondo la terminologia anglosassone, Energy Performance Contract) è il contratto con il quale un soggetto “fornitore” (normalmente una Energy Saving Company, o ESCO) si obbliga al compimento – con propri mezzi finanziari o con mezzi finanziari di terzi soggetti – di una serie di servizi e di interventi integrati volti alla riqualificazione e al miglioramento dell’efficienza di un sistema energetico di proprietà di un altro soggetto (denominato beneficiario).

Dunque, è possibile affermare che questa forma contrattuale trasferisce il rischio di investimento dal cliente al soggetto proponente l’investimento. Questo succede in quanto è  il “fornitore”, di norma, ad anticipare i costi degli investimenti necessari per gli interventi da realizzare o comunque assume l’obbligo di reperire i mezzi finanziari presso soggetti terzi (normalmente, istituti di credito).

In talune ipotesi, peraltro, il soggetto finanziatore, laddove diverso dal “fornitore”, entra anch’esso nel rapporto contrattuale di EPC in qualità di parte: si instaura, cioè, un rapporto trilaterale, che vede direttamente coinvolto anche il soggetto finanziatore nello schema fondamentale dell’operazione.

 

Quali obiettivi si propone un EPC?

Gli obiettivi di un contratto EPC sono:

  • incremento dell’efficienza energetica, in particolare con la riduzione dell’utilizzo e del consumo di energia, nel rispetto di adeguate condizioni di comfort negli ambienti serviti;
  • riduzione dell’investimento iniziale sostenuto dal cliente per la realizzazione dell’intervento.
  • definizione di un canone calcolato in funzione del risparmio minimo garantito e variabile in caso del mancato raggiungimento di tale risparmio.

I contratti di efficienza energetica possono assumere strutture e contenuti alquanto diversificati. Ciononostante, è obiettivo comune di qualsiasi tipologia di contratto EPC quello di ammodernare gli impianti utilizzati per il riscaldamento ed il condizionamento degli immobili  e aumentare l’efficienza energetica con il ricorso a fonti rinnovabili (link all’articolo 14) e alla cogenerazione di energia elettrica (dove è possibile).

 

EPC contratto rendimento energetico Brescia

 

Quali tipologie di EPC propone EOST?

Le tipologie di Contratto di Rendimento Energetico sono diverse e non sempre di facile comprensione. Le azioni base su cui si fonda la nostra proposta contrattuale possono essere schematizzate come di seguito:

  • EOST individua una o più criticità a livello energetico presso il cliente e propone una soluzione migliorativa
  • definito il rapporto contrattuale, l’investimento economico per la realizzazione dell’intervento viene sostenuto completamente o in parte da Eost
  • Eost si impegna contrattualmente a garantire un livello di risparmio minimo
  • al termine del contratto i componenti installati diventano automaticamente proprietà del cliente.

Per ulteriori informazioni visita la sezione dedicata all’EPC o scrivici al nostro indirizzo e-mail  [email protected]

 

Richiedi un Preventivo

DATI GENERALI (obbligatori)


OBIETTIVO AZIENDALE

Risoluzione consumi energeticiAdozione nuove tecnologie nell'ambito energeticoMonitoraggio salubrità degli ambienti aziendaliAccesso ai fondi previsti dal piano Industria 4.0Accesso a meccanismi incentivantiFormazione del personaleInstallazione sistemi LEDControllo della correttezza degli importi fatturatiAltro

Hai mai effettuato una diagnosi energetica?

Fra il tuo personale c'è qualcuno formato sulla gestione ambientale ed energetica?

Hai mai effettuato controlli su:

Efficienza dei sistemi ad aria compressaRendimento impianti fotovoltaiciPresenza inquinanti indoorConsumo del sistema di illuminazioneAltro


Nella tua attività sei interessato a sfruttare i vantaggi offerti da:

Contratti con garanzia sul risparmio (EPC)Certificati bianchiConto termico 2.0Incentivi Industria 4.0


COME PREFERISCI ESSERE CONTATTATO?


VUOI LASCIARE UN COMMENTO?


Consento al trattamento dei miei dati personali come specificato nella privacy policy eost.it/privacy-policy/

×